Auto nuova o noleggio a lungo termine?

Vuoi cambiare la vettura o rinnovare e ti stati chiedendo se acquistare mezzi nuovi oppure optare per il noleggio a lungo termine? Scopriamo i pro e i contro di entrambe le opzioni, così avrai le idee più chiare.

Con un canone mensile fisso hai a disposizione una vettura che risponde ai tuoi scopi per un periodo di tempo e un chilometraggio che sarai tu a scegliere.

Pro e i contro dell’acquisto dell’auto

Il vantaggio di avere un’auto di proprietà sta soprattutto nella disponibilità immediata e nel fatto di poterla cedere a terzi, ma anche nella possibilità di scegliere l’assicurazione e quando fare la manutenzione. Un altro vantaggio è quello di essere sicuri di essere il primo proprietario dell’auto, ma il fatto di immobilizzare un certo capitale può non risultare un fattore positivo.

Altrettanto svantaggioso è anche il fatto che il veicolo dopo un paio d’anni è inevitabilmente soggetto a svalutazione, e inoltre anche la gestione spesso diventa insostenibile. La manutenzione ordinaria e straordinaria, il cambio dei pneumatici, il bollo, i tagliandi, i guasti e altri costi sono a carico del proprietario che per usufruire dell’auto deve necessariamente affrontarli.

Le nostre proposte

Pro e contro del noleggio lungo termine

Il noleggio a lungo termine è una formula che offre una serie di servizi a fronte di un unico canone mensile tutto incluso. Non ha nulla a che vedere con il leasing in quanto non è un’operazione finanziaria e per questo si presenta piuttosto interessante sia per professionisti che per imprenditori e anche privati.

La durata del noleggio a lungo termine in genere va dai 24 mesi ai 5 anni e presenta alcuni vantaggi, come quello di avere dei costi certi per l’utilizzo dell’auto, nessuna spesa imprevista e nessun immobilizzo di capitale. Inoltre, assicura la certezza di avere mezzi sempre nuovi, efficienti, sicuri e personalizzabili, e per i titolari di partita Iva c’è anche l’agevolazione fiscale.

Tra gli svantaggi c’è quello legato ai chilometri da percorrere e in caso di chilometri percorsi in più si paga il costo aggiuntivo che può essere salato. E’ però possibile variare il contratto e includere più chilometri per non pagare l’eccesso.