Bollo auto 2019: quanto risparmi con il noleggio lungo termine?

Il noleggio a lungo termine è una formula alternativa all’acquisto della vettura che consente di avere a propria disposizione un’auto pagando un solo canone mensile fisso per tutta la durata del contratto. Tra i servizi inclusi nel canone c’è anche il bollo auto, oltre ovviamente alla tassa di proprietà, all’assicurazione, alla manutenzione ordinaria e straordinaria e ad altri servizi come cambio gomme, assistenza e soccorso stradale e anche auto sostitutiva. Per quanto riguarda il bollo auto 2019 è davvero così conveniente? e quanto si risparmia? Vediamo di saperne di più.

Tanti servizi in un unico canone mensile

Il vantaggio di pagare il canone incluso e avere la certezza di assicurarsi una lunga serie di servizi è soprattutto quello di non dover pensare alle scadenze. Proprio per quanto riguarda il bollo, può capitare infatti di dimenticare di pagarlo e quindi di incorrere in sanzioni che possono essere, a lungo andare, anche salate. Con il noleggio a lungo termine non accadrà più questo perché il bollo auto è compreso nel canone. In più, l’importo del bollo varia a seconda del tipo di vettura e se si tratta di auto molto potenti le cifre sono abbastanza elevate, tanto che spesso possono anche superare l’importo della rata mensile del canone. Una volta scelto il noleggio a lungo termine non si ha più la scadenza del bollo e quindi il risparmio è assicurato.

Risparmio bollo auto 2019 con il noleggio a lungo termine

Qual è il risparmio effettivo sul bollo auto scegliendo il noleggio a lungo termine? Considerato che il bollo va pagato in base ai kW del veicolo e alla classe ambientale di appartenenza, è bene specificare che a parità di KW migliore è la classe ambientale minore sarà l’importo del bollo. Un esempio: una Mercedes-Benz Classe A, motorizzata a benzina 1.6, con 90 kW, pagherà 232,2 euro, mentre una Panda Euro 6 1.2 litri con 51 kW pagherà 131,58 euro. Il risparmio è assicurato e tutto sempre incluso nel canone!